Valutazione - Boxer Club Ticino

Boxer Club Svizzero
Gruppo Ticino
     educazione cinofila dal 1966
Boxer Club Svizzero
Gruppo Ticino
      educazione cinofila dal 1966
Boxer Club Svizzero
Gruppo Ticino
    educazione cinofila dal 1966
Vai ai contenuti
Menu > Il boxer > Selezione > Valutazione

Valutazione di attitudine all’allevamento per il Boxer Tedesco in Svizzera


Livello 1

Esigenze di base
Valutazione di attitudine all’allevamento del Boxer tedesco in Svizzera

Direttive per la scelta dei cani atti all’allevamento
Elaborate dalla Commissione di Selezione e allevamento (CSE) del Boxer club Svizzero
(In collaborazione con la Commissione di Lavoro per il Comportamento (CC) della SCS)

Allegato alle Disposizioni complementari al Regolamento per la Selezione e l’Allevamento (RSE) del BCS

Perché un test di carattere?
La base di un allevamento Boxer che assicuri un successo a lungo termine è la selezione di cani in buona salute con caratteristiche di equilibrio tanto per la morfologia che per il carattere. Al fine di determinare quali animali siano adatti all’allevamento, il BCS organizza delle valutazioni di attitudine all’allevamento su due livelli, scaglionati nel tempo.

Il 90% degli attuali amatori del Boxer è interessato ad avere un cane di compagnia e di famiglia, sano, con carattere sicuro, benevolo e senza paure, capace di adattarsi alla società, al più attento guardiano della propria casa. In questo caso è data poca importanza a quelle doti istintive che particolarmente nel boxer lo portano ad essere un vero cane sportivo.

Il 10% restante, o forse probabilmente il 5%, trova il piacere di risvegliare nel boxer quelle predisposizioni naturali educandolo in più discipline cinofile e forse farlo diventare un cane di lavoro e utilità. Questo piccolo gruppo si propone obiettivi maggiori per cani ed allevatori.

Al fine di rispondere a questa duplice esigenza, il BCS propone quindi due gruppi di attitudine all’allevamento:
  • il primo livello definisce le esigenze minime che ogni boxer, destinato all’allevamento, deve possedere per essere dichiarato adatto;
  • poi, a titolo volontario, per dei boxer eccezionali, subentra un secondo livello, più selettivo in termini di salute e di carattere. Possono presentarsi a questo secondo livello solo quei boxer che hanno superato il primo.

I boxer che supereranno entrambi i livelli otterranno la menzione “adatto all’allevamento di selezione e di lavoro del BCS” menzione che sarà riportata sul pedigree.
Le esigenze e le direttive per l’ottenimento del primo e secondo livello sono definite nelle seguenti disposizioni.

Commissione di Selezione e Allevamento del BCS

Présidente Centrale
Rosmarie Sturny

Présidente a.i.          
Ginette Hufschmid           

© 2017 Creato da Hi Performance Sagl
Torna ai contenuti